Attività sanitaria di ASPOS a maggio 2017 ad Adwa

gruppo medici volontari ad Adwa maggio 2017

Lo scorso maggio hanno operato ad Adwa medici, infermieri e tecnici sanitari partiti volontari dall'Italia, alcuni per la prima volta, altri già "veternani" della Missione Kidane Mehret.

 Del gruppo hanno fatto parte:

Vittorio Rossi, Lucia D’Urzo (analisi cliniche)
Alberto Granata, Carlo Tripepi (anestesia)
Giuseppe Marinaro (cardiologia)
Giampaolo Fasolo, Dan Amroch, Giordano Chiara (chirurgia)
Luigi Donato Marcon (ecografia e medicina interna)
Roberto Carugno (ginecologia)
Giada Corzato, , Battistin Daniela (infermeria)
Francesca Federici (medicina generale)
Landino Cugola, Matteo Cerato (ortopedia)
Natalina Faion (pediatria)

Leda Signori, Loredana Zorzi,  Federica Basso, Elisa Scolaro, Nicola Coccia, Carlotta Rovesti (supporto)

Ha dato un importante supporto il personale locale, tra cui le due sorelle dell'ordine del Cottolengo Sr. Betty Nedumparambil, (Fisioterapia) e Sr. Paulina Nkatha Munyugi, e l'infermiere Pasquale Roberto;

Fondamentale anche il ruolo degli interpreti locali, per mettere in comunicazione i medici con gli assistiti: Addis Alem Nega, Rahel Fisamaye, Biniyam Zeray, Seble Asmelash, Helen Alemu, Semrawit Hagos, Rigise Gebrekidan,

A fianco della nostra fotografa Carolina Paltrinieri, per la prima volta a documentare il lavoro dei medici volontari c'è stata una blogger con la sua GoPro: Gloria Bombarda (www.borsadimarypoppins.com/travel/). Guarda il video che ha realizzato con le testimonianze dei medici.

Leggi il report dei medici di ASPOS

Ecco i dati di 4 settimane di attività medico-chirurgica:

Consultazioni medicina generale    981
Controlli e medicazioni  472
Interventi    103
Toilette chirurgica   3
Ecodoppler  3
Ecografie               3
ECG 29
EEG 6
Splint 6
Gessi 13
Analisi cliniche  454

Questo incremento di richieste rispetto agli anni precedenti rende ragione della necessità e urgenza di dare una risposta sempre più adeguata attraverso il nuovo ospedale, vista anche la drammaticità di molti casi che si presentano.

A questo punto del progetto, si sta organizzando il trasloco degli ambulatori provvisori all'interno della nuova struttura. Nel mentre a Novembre 2017 opereranno nella clinica provvisoria gli oculisti volontari di AMOA.

Con buone probabilità, il complesso edilizio dell'ospedale sarà inaugurato a Gennaio 2018.

Sono in arrivo nuove importanti attrezzature come la radiologia a C, nuovi macchinari per le analisi di laboratorio, allestimenti per sale operatorie, sale parto, la cucina e la lavanderia.
Da Gennaio 2018 sarà attivato il servizio di Day Hospital e Day Surgery, con l'accreditamento del governo etiope ad operare inizialmente come Health Center.

A breve vi daremo maggiori informazioni riguardo all’ inaugurazione!