Auguri di Pasqua 2014

Riportiamo la lettera di Pasqua di Suor Laura, spedita ai nostri sostenitori:

Cari amici della missione, il tempo passa velocemente e siamo già a Pasqua. Festa della Vita che risorge vittoriosa e sconfigge la morte in Gesù.

Attestazioni donazioni 2013

Sono in viaggio le certificazioni delle donazioni effettuate alla nostra associazione nel 2013.

Dovrebbero arrivare a casa di tutti i nostri donatori in questi giorni (sono state spedite dalla tipografia il 31/03).

Possono essere utili da allegare alle ricevute bancarie/postali/di carta di credito o estratti conto relativi alle donazioni effettuate, in sede di dichiarazione dei redditi, per usufruire della deduzione o detrazione.

In caso di mancata ricezione o di errori, contattare la segreteria dell'associazione allo 051-6836117 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Grazie di cuore per chi ha sostenuto i bambini di Adwa e i progetti portati avanti con coraggio dalle suore salesiane della missione Kidane Mehret!

Premio Silone a Suor Laura Girotto

Il Centro Studi Ignazio Silone ha deciso di conferire il Premio internazionale Ignazio Silone 2014 a Suor Laura Girotto.

Riportiamo parte del comunicato stampa:

In un momento in cui la donna acquisisce da una parte una sempre maggiore preminenza civile, sociale, professionale e dall'altra è spesso coinvolta in un vortice di violenza bestiale da parte dell'uomo, la Giuria del Premio Silone, che nelle tante edizioni ha premiato due sole donne: nel 1991 la scrittrice francese Luise Rinser, per l'opera Diario dal carcere, e più ampiamente per la totalità di una produzione letteraria sottesa di impegno civile e umano, e nel 1998 Luce d'Eramo, per lodare la sua intera opera critico-saggistica e la dedizione che la D'Eramo ha riservato all'opera siloniana, vuole quest'anno gratificare l'eroica, sapiente, cristiana figura della salesiana Suor Laura Girotto, fondatrice, negli anni Novanta, della missione Kidane Mehret di Adua, alle pendici di quelle montagne etiopiche che videro sfumare le ambizioni coloniali del giovane Regno d'Italia; e autrice, con il giornalista Niccolò d'Aquino, del volume La tenda blu. In Etiopia con le armi della solidarietà (Paoline,Milano 2011, pp 156), i cui proventi sono completamente devoluti all'Associazione "Amici di Adwa Onlus" che sostiene la missione salesiana Zidane Meheret di Adwa. (...)

Suor Laura, ricevuta la notizia, ha commentato "con grande onore e gratitudine accolgo questo importante Premio, assegnato alla mia persona ma che idealmente voglio condividere con gli innumerevoli amici che da anni collaborano con la missione e che hanno realizzato un progetto che all'inizio sembrava impossibile", ed ha proseguito "Occorre un enorme coraggio per essere aperti alla speranza. Forse è richiesto un pizzico di follia, perché sperare è credere nella possibilità dell'impossibile". Evidente il richiamo al magistero di Papa Francesco ed alla sua bellissima frase "Non lasciamoci rubare la speranza!".

 silone consegna premio           silone relatori

La cerimonia di consegna si è svolta a Pescina (AQ), città natale dello scrittore, il 5 aprile 2014 dalle ore 10, presso il complesso monumentale trecentesco del Teatro S. Francesco, nel quale hanno sede il Centro studi ed il Museo Ignazio Silone, alla presenza dell'On. Giovanni Chiodi, Presidente della Giunta della Regione Abruzzo.

L'associazione Amici di Adwa si rallegra di questo nuovo riconoscimento all'operato della salesiana che assieme alle consorelle dona ogni giorno la sua vita per i bambini e le famiglie di Adwa!

Leggi il comunicato stampa completo

Leggi il programma della cerimonia

Leggi il discorso di suor Laura alla cerimonia del premio

Leggi gli articoli del Centone di marzo e di aprile

Leggi l'articolo di Terre Marsicane

Guarda le foto nella sezione "eventi" della nostra gallery

Compleanno e premio Silone sul Centone

Riportiamo il bell'articolo di Alberto Lazzarini, comparso sul periodico locale Il Centone e sul quotidiano Il Resto del Carlinio - edizione di Ferrara. Ringraziamo di cuore il giornalista per averci offerto questa visibilità.

compleanno centone mar14

Per ingrandire l'immagine dell'articolo clicca qui

Relazione dei medici oculisti ad Adwa 2014

Ecco il racconto di Sergio Tabacchi, oculista di Ferrara, sul suo nuovo viaggio ad Adwa.

Lo ringraziamo di cuore, assieme a tutto il suo staff e amici, per il lavoro svolto con grande disponibilità e professionalità, dedicando ai più poveri della terra le proprie ferie, energie, risorse e competenze!

Siamo appena rientrati da Adwa ed ecco qualche breve riflessione sulla nostra missione e sul lavoro svolto.

Abbiamo effettuato, insieme ai colleghi di Rho arrivati ad Adwa una settimana dopo di noi e rimasti laggiu’ appena una settimana, oltre 600 visite ambulatoriali, 85 interventi chirurgici ed abbiamo distribuito circa 200 occhiali donati dai Lions (Associazione Lions - Raccolta Occhiali Usati)

Il risultato e’ stato molto soddisfacente grazie anche al reclutamento delle visite effettuato prima del nostro arrivo da Carmen, nostra insostituibile collettrice di pazienti, nonche’ cognata di Suor Laura.

Il nostro gruppo era formato da 7 persone :

Oltre al sottoscritto componevano la squadra il dott. Piero Piccinini collega oculista, Francesca la mia fedele e bravissima strumentista di sala operatoria con cui abbiamo condiviso esperienze in Kenya, Etiopia, Senegal. Cambogia, Laura, mia moglie, che si e’ dimostrata ottima segretaria in ambulatorio e che comunque ha confessato che per nessuna ragione al mondo potrebbe lavorare con me, Alberto, mio fratello, ottimo aiutante di Francesca in sala operatoria, Maddalena, new entry centese, molto brava nella preparazione dei pazienti operandi, ed il cosiddetto Rambo, veterano dell’Etiopia, tuttofare e jolly della missione, cosi come Andrea, giovane ingegnere di Milano, aggregatosi a noi dopo una settimana .

Tutti abbiamo lavorato a ritmi sostenuti e tutti sono riusciti a dimostrare che chiunque puo’ fare una esperienza nella missione ed essere di aiuto perche’ qualcosa da fare si trova sempre : un esempio per tutti il mitico Rambo, che ha contribuito a costruire 12 letti che sono stati regalati al carcere femminile per fare si’ che le donne carcerate potessero dormire con i loro bambini nei letti invece che per terra.

Ed ora qualche riflessione di carattere generale.

E’ il quinto anno che mi reco ad Adwa e quest’anno con grande gioia ho avuto la conferma di qualcosa che gia’ l’anno scorso avevo intuito: Adwa e l’Etiopia stanno cambiando in maniera vertiginosa.

Ad Adwa hanno pavimentato molte strade, stanno costruendo case, condomini, hanno aperto tanti piccoli negozi, la citta’ e’ molto pulita e si respira aria di grande fermento: sicuramente la missione Kidane Mehret su tutto cio’ ha svolto un ruolo di grande volano e continuera’ a svolgerlo sempre di piu’ non appena verra’ ultimato l’ospedale. I lavori edili procedono a ritmi vorticosi e l’anno prossimo verra’ sicuramente ultimato , diventando un modello ed un punto di riferimento per tutta l’Etiopia .

Le attivita’ all’interno della missione hanno sempre a ritmi sostenuti grazie al lavoro delle suore, sempre impegnate dall’alba al tramonto con una energia a volte davvero incredibile, tenendo conto che l’età di alcune di loro è attorno all’ottantina.

Il nostro soggiorno e’ stato come sempre molto piacevole, fatto, come gia’ detto di tanto lavoro, ma soprattutto di cose semplici e di tanta condivisione .

Ci siamo portati a casa , come ogni anno, nuove emozioni , nuovi incontri fatti con persone eccezionali che forse magari non incontreremo mai piu’ , ma che ci resteranno dentro per avere condiviso con noi obiettivi comuni.

Nella speranza di avere anche noi lasciato laggiu’ qualcosa, ringraziamo davvero di cuore tutte la suore della missione ed in particolare Suor Laura per l’ affetto che ci hanno ancora una volta dimostrato …..

…ritorneremo !!!!!!

Sergio Tabacchi

Un bel regalo di compleanno per suor Laura

Sabato 1 marzo la nostra carissima suor Laura ha compiuto 70 anni!

Anche se ha sempre un’invidiabile energia interiore, ultimamente non ha potuto trascurare qualche problema di salute: prima un incidente in bicicletta a Rimini, che le ha danneggiato la spalla, poi un intervento al braccio… Insomma, le è toccato di stare un po’ a riposo, anche se ha presto ripreso a girare come una trottola, di nascosto dai suoi medici!

laura braccio al collo

Allora abbiamo pensato che è l’occasione giusta per farle un bel regalo: le attrezzature per allestire una palestra di riabilitazione motoria ad Adwa. Sarà utile sia a lei che a tutta la gente – la sua gente - che un giorno potrà essere curata nel nuovo ospedale di Adwa.

VUOI PARTECIPARE ANCHE TU?

Abbiamo tempo fino ad aprile, quando suor Laura tornerà da Adwa, per consegnarle un bel biglietto di auguri con i nomi di tutti i sostenitori di questo progetto. Puoi inviare la tua quota di regalo tramite www.shinynote.com . Visita il sito e "abbraccia" la nostra storia, così la potrai far conoscere a tanti amici tramite facebook. Fai una donazione tramite carta di credito o paypal da questo portale di crowdfunding.

Siamo certi che non mancherà un tuo contributo, per ringraziare la persona che ha dedicato la sua vita a bambini e mamme di Adwa.

Grazie per quello che potrai fare!

P.S. per gli amici di Roma e dintorni: il gruppo "Lectio e servizio" sta organizzando una festa per Suor Laura il 12 aprile. Chi desidera partecipare può contattarci per avere maggiori informazioni.


Di seguito qualche dettaglio sulle attrezzature che acquisteremo, con una spesa di 3.500€

Questi sono gli attrezzi che potremo acquistare con 3500 €.

E' la dotazione minima suggerita dall'amico fisioterapista Alessandro Mannucci di Roma, che seguirà il progetto.

New Vitality di Cento ci permette di farlo con uno sconto di 1000€, grazie di cuore a Gianluca!

LETTINO MASSAGGI
SGABELLO 4 APPOGGI   
PARALLELE RHEAB. 3 MT                     
SCALA SAL/DISC
CUSCINI TAVOLO       TRIANGOL, RETTANG., SEMILUNE,  CUBICI
DEAMBULAT SOTTOASCELL
CANADESI 
TAVOLETTA OSCILLANTE      
CUSCINO PROPRIOCETTIVO
TAPPETONE  100X200X3 
FIT-BALL                                   65 CM,  75 CM,
SPALLIERA 90X250         
BASTONI                                  
ROTOLO THERA BAND 25 MT        
CAVIGLIERE             1/2 KG e 1 kg         
CYCLETTE VERTICALE  1755 JK                    
CYCLETTE ORIZZONT. 2600 JK                       
STEP 5030 JK                               

70 candeline per Suor Laura

70 anni e non sentirli?

Sabato 1 marzo suor Laura compie 70 anni!

Mandiamo da Cento un grandissimo augurio di buon compleanno, ma siamo sicuri che si uniscono a noi migliaia di persone da tutta Italia e da tanti angoli di mondo.

E per rendere i nostri auguri davvero utili, abbiamo pensato di fare un bel regalone per questa occasione.

Che ne dite di partecipare anche voi?!

Vorremmo regalarle... una palestra di riabilitazione motoria! Così potrà utilizzarla per finire di sistemare la sua spalla infortunata, e potrà offrire gli attrezzi anche alla sua gente di Adwa, che spesso per una banale frattura rimane menomata per tutta la vita.

Per contribuire: potete fare una donazione tramite bonifico/bollettino postale/on line indicando nella causale "offerta libera per Suor Laura"

Siamo certi che non mancherà la vostra generosità, per ringraziare la persona che ha dedicato la sua vita a bambini e mamme di Adwa.

Grazie per quello che potrete fare!

Nuovi sorrisi per Adwa

Vi raccontiamo una nuova storia di generosità da parte di medici e odontoiatri italiani per la gente di Adwa.

Dal 23 dicembre al 05 gennaio scorsi, Matteo Cavedon e Giorgio Calgaro hanno dedicato le loro vacanze a curare le bocche malandate di tante persone presso gli ambulatori della missione di Adwa.

Ecco la loro relazione

Attività Medico- Odontoiatrica e Protesica, svolta durante le vacanze Natalizie 23/12/2013 - 05/01/2014 dai Volontari A.S.P.O.S di Padova, Presso la Missione Kidane-Mehret di Adwa.

447 prestazioni totali cosi' suddivise:

168 visite

222 estrazioni dentarie e bonifiche (anche con punti sutura)

29 terapie conservative (ricostruzioni, carie, radiografie endorali, detartaggi)

7 interventi di chirurgia orale e medicazioni

21 protesi estetiche rimovibili (prima edentuli, ora dai grandi sorrisi! - vedete il video).

Siamo stati supportati dall'interprete tigrino e amarico Addis e dalle volontarie Noemi e Anna, che pur con lauree non attinenti, sono state di ottimo supporto ed efficienza.

L'accesso dei pazienti all'ambulatorio è stato migliorato grazie alla programmazione e collaborazione di Carmen.

Come al solito un'esperienza straordinaria e siamo stati bene!

Matteo Cavedon e Giorgio Calgaro



La solidarietà ha molti nomi

In tempi difficili come questi, possiamo fortunatamente testimoniare che nel 2013 la solidarietà non è mancata.

Vorremmo ringraziare tanti amici e amiche che hanno dato un importante contributo per la missione di Adwa e per la costruzione del nuovo ospedale: